1

2 Dicembre: Dopo la marcia del 29…Cosa facciamo adesso?

2 Dicembre. Il cambiamento parte qui e ora. Organizziamoci!

Un appello a tutte le realtà torinesi ed alle organizzazioni che lottano per la sostenibilità ecologica e l’equità sociale.

Crediamo che l’alternativa non parta solo da grandi scelte calate dall’alto, ma soprattutto dalla mobilitazione dei cittadini a livello locale, da una generale assunzione di responsabilità che coinvolga tutti, partendo dai nostri piccoli gesti quotidiani. Siamo noi i protagonisti del cambiamento!

La nostra responsabilità di cittadini si manifesta nel premere fortemente per decisioni urgenti e indispensabili ai governi statali e locali, ci coinvolge personalmente e si esprime con iniziative dirette sul territorio. E’ sul territorio – attraverso la costruzione di piccole comunità, di reti sociali e relazionali alternative, attraverso la pratica di differenti stili di vita, di progetti alternativi – che possiamo davvero contribuire a cambiare e sovvertire l’attuale sistema socio-economico, al fine di costruire un paradigma culturale alternativo.

Per fare questo abbiamo bisogno però di organizzarci. Dopo la marcia globale per il clima ci ritroveremo il 2 Dicembre alle ore 21:00 al Polo culturale Lombroso16 (Via Lombroso, 16).

Ci piacerebbe provare a creare un coordinamento riunendo i cittadini e le associazioni torinesi che in vario modo si battono per un mondo più equo e sostenibile, per far si che la Marcia Globale per il Clima non sia il termine, ma l’inizio di un percorso che ci aiuti a capire cosa, cittadini ed associazioni, possiamo fare “qui e ora” per promuovere il cambiamento… INSIEME.

Il 2 Dicembre alle ore 21:00 al Polo culturale Lombroso16 (Via Lombroso, 16), NON MANCARE!

MDF, Circolo di Torino